Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

San Pietro e l'Arge Alp

Immagine
DRIIIIN! DRIIIIN! DRIIIIN! - Pronto? Pronto, buona sera, sono San Pietro, il signor Pedrotti è in casa? - Sì, buona sera, sono io Scusi se la disturbo a quest'ora, sa chi sono? - Come no, adesso scantono un po', ma ero parecchio praticante, qualche anno fa Ah, bene bene, e Vladimir Pacl, lo conosce? - Certo che lo conosco, il profeta dell'orienteering in Italia! Ottimo, allora non potrà negarmi il Suo aiuto, mi auguro - Ma certo, mi dica cosa posso fare Vede, Vladimir è ancora un grande appassionato di orienteering e non passa giorno che non dia un'occhiata a tutti i blog che ne parlano. - Ma dai, non sapevo che ci fosse internet anche di là! Sì, c'è, ma non mi interrompa. Vladimir, dicevo, oggi stava facendo il suo solito giro fra i nuovi post e ad un certo punto ha cominciato a urlare come un pazzo dicendo che non è possibile, che allora ha sbagliato tutto e che vuole assolutamente tornare di là. - Di là di qua? Sì, di là di là - Ma dai, neanche questa non la sapevo, …

O-marathon 2013

Immagine
Il tempo è stato molto migliore del previsto, almeno per buona parte della giornata, e la carta era certamente bella, ma a me questa formula della O-marathon non mi ha convinto. Tre cambi di carta in zona partenza per 4 giri di lunghezza e difficoltà crescente. Più che una O-marathon (= una gara lunga in cui ti sposti da un punto all'altro anche con lunghi trasferimenti suggestivi e panoramici e nel frattempo fai anche orienteering) è stata una somma di 4 gare. Anche belle, soprattutto l'ultima, ma la O-marathon, almeno per me, era un'altra cosa. Sono comunque arrivato al traguardo in stato pre-comatoso (come può ben testimoniare lo scatto sotto di OriCosa&Coso), ben diverso dal baldanzoso giovane che era partito al mattino (come può ben testimoniare lo scatto sopra di OriCosa&Coso). Due menzioni particolari per le tratte 3-4, 4-5 e 6-7 dell'ultima cartina, particolarmente tecniche (infatti mi sono perso alla 4 e ho mangiato mirtilli per 20 minuti) e per la tra…

Val Badia 2013

Immagine
L'ho già menata talmente tanto con la Val Badia negli anni scorsi, che non occorre che stia qui di nuovo a dire che è un bellissimo posto dove fare orienteering (e qualsiasi altra cosa, per altro, ah, no, peraltro). Confermo che era bellissima anche quest'anno, e proseguiamo.
Oltre ad essere bellissima, è anche un posto con il quale ho sempre avuto un certo feeling, dato che ci ho corso 3 volte e sono arrivato tre volte sul podio. Sarebbe un peccato rovinare la media, e quella di sabato sembra una gara fatta apposta per me, un centro storico da correre molto, senza Cipriani e Buselli da cercare di seminare. Anche qui, è inutile menarvela punto per punto. Ho vinto. Ci ho impiegato un po' a capire che quelle roselline non erano tutte strade asfaltate ma bisognava stare attenti a come era sgnato il bordo (tratteggiato=sterrato, continuo=asfalto), ho perso il solito mezzo minuto abbondante per posare per il fotografo (Emiliano Corona, appostato dalle parti della 7, dal quale m…