Pagella di fine anno


Sono di seguito riportati i giudizi e le valutazioni conseguite al termine dell'anno scolastico 2011 dall'alunno Pedrotti Dario, classe 35M.

Non farsi distrarre dagli altri

L'alunno ha riportato votazioni gravemente insufficienti in tutte le verifiche svolte in classe e pure a casa, il che, considerando anche il fatto che per una serie di fattori anche positivi, le verifiche sono state più numerose di quelle dell'anno scorso, fa ulteriormente peggiorare il giudizio. Si consiglia per il prossimo anno la adozione di un orsetto di peluche o di un amico immaginario per farsi sostenere psicologicamente durante questo tipo di verifiche.
VOTO 3,5


Correre in salita
Seppur ancora in difficoltà quando la pendenza supera il 45%, l'alunno ha dimostrato notevoli miglioramenti rispetto allo scorso anno, ottenendo risultati più che buoni.
VOTO 8,5


Fare azimut decentemente
Dopo un primo quadrimestre con luci ed ombre, nel secondo l'alunno è stato assente in praticamente tutte le verifiche, e non si è neanche fatto interrogare. La votazione non può quindi essere sufficiente.
VOTO 5

Recuperare subito dalle distrazioni
L'alunno sembra avere fatto dei progressi da questo punto di vista, che vanno però consolidati nel corso del prossimo anno.
VOTO 6

Scegliere sempre un buon punto di attacco
Durante le ore di questa materia l'alunno ha dimostrato una discreta attenzione e un impegno costante, premiato in molti casi da prove dignitose. Se proseguirà con questo impegno è ipotizzabile che entro il prossimo anno i risultati si stabilizzino in senso positivo.
VOTO 7

Non farsi spaventare da nessuna cartina
Nella seconda parte dell'anno l'alunno ha affrontato alcune prove di una certa difficoltà uscendone rafforzato anche dal punto di vista dell'autostima.
VOTO 7,5

C
onferma della medaglia ai campionati italiani sprint

La grave insufficienza del primo quadrimestre non è stata recuperata, ma il titolo trentino nella stessa categoria, con distacchi importanti su rivali importanti, tira su una costola.
VOTO 5,5


Conferma della medaglia ai campionati italiani middle
Nessun risultato ha tirato su nessuna costola.
VOTO 5

Vincere il MOV in M35
Non si può dire che l'impegno sia mancato, tuttavia il risultato non è stato del tutto soddisfacente. Il voto risente anche del fatto che ha avuto anche un po' di sfiga.
VOTO 8

Battere qualche volta nel bosco Grassi, Cipriani, Pin

I risultati ottenuti in centro storico non possono far dimenticare quelli non ottenuti nel bosco.
VOTO4


Migliorare il terzo posto nella classifica finale di coppa Italia
Per le cose fatte vedere durante il primo quadrimestre, è già un miracolo che sia riuscito a conservarlo.
VOTO 5,5


Battere almeno una volta Corradini in bosco
Non è stata svolta alcuna verifica in classe.
VOTO s.v.

Diventare capione italiano M35 (in una specialità qualsiasi...)
Alcuni risultati dell'ultima parte della stagione rinforzano la sensazione che in un vago futuro qualche possibilità di vincere il campionato italiano sprint ci sia effettivamente
VOTO 5,5


Battere una volta Rigoni nel bosco
Si consiglia di provare con un camelbak caricato ad acqua di lourdes.
VOTO n.p.

Nell'anno scolastico 2011 il rendimento dell'alunno Pedrotti è stato complessivamente migliore di quello ottenuto nell'anno scolastico 2010 e vi sono stati degli evidenti miglioramenti sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista tecnico e mentale. Solo gli osservatori superficiali non hanno notato che gli allori nazionali conquistati durante lo scorso anno scolastico, erano da ascriversi a botte di culo di vario genere, che hanno portato a risultati assolutamente prematuri rispetto alla maturazione dell'atleta. Quanto mostrato quest'anno, pur complessivamente ancora lontano dall'eccellenza, conferma il positivo andamento di un lavoro di lungo periodo impostato per il quadriennio 2010-2012, che dovrebbe portare nei prossimi anni a risultati di un certo rilievo. 


Tutto ciò premesso, e alla faccia della media matematica, l'alunno Dario Pedrotti ha conseguito per l'anno scolastico 2011 una valutazione pari a DISCRETO.









Commenti

Post popolari in questo blog

Trento - Cima Ghez, con brivido

Il mio Adamello Ultra Trail

Niente 1° di Oricup!