16 febbraio 2012

Oribloggers Next Generetion

L'idea del "censimento" degli ori-blog mi era venuta varie settimane fa mentre correvo in salita su un'altura con vista Trento, e pensavo a quanto erano desolanti gli scambi di citazioni incrociate fra me e Stegal, fra i pochissimi disperati a combattere le secche invernali con ossessivamente puntuali post settimanali. Nelle varie settimane di lavorazione (aumentate anche dal fatto che una sera il maledetto blogger si era mangiato, con una mia marginale collaborazione, tutto il lavoro della settimana precedente) andava prendendo forma nella mia testa una idea, che il 24 gennaio è stata baciata da una di quelle coincidenze che fanno pensare ai segni del destino (ma che a volte sono proprio solo delle coincidenze).

Il 24 gennaio ha compiuto 17 anni World of O, e se perdete tempo a leggere cosa scrivo io, e non conoscete World of O, c'è qualcosa che non va. 

Come dice nel suo piè di pagina, "'World of O' is a website devoted to giving you the latest news from orienteering sites all over the World. Orienteering is a sport where you run in the forest and find your way between control points using a map", è stato fondato, ed è tuttora gestito, da tale Jan Kocbach, ed è (anche) un posto dove si possono trovare tutti gli ultimi post degli ori-blogger elite di tutto il mondo. Dato che bisogna essere elite di "ori" e non di "blogger", Stegal non c'è, però forse c'entra anche qualche forma di nepotismo, dato che per l'Italia oltre alle pagine di Tenani, Corona, Schgaguler e Negrello, c'è dentro inspiegabilmente anche Orimaps di Rudi de Ferrari. Comunque.

Perchè non facciamo un www.mond-o.it?

Un sito dove semplicemente vengono raccolti gli ultimi post di tutti quelli che in Italia hanno un blog (o un sito), scrivono di orienteering e hanno voglia di esserci su. Unica regola, vietati i blog anonimi. Per il resto, compare solo l'ultimo post di ciascuno (quindi se uno scrive tutti i giorni non ha più visibilità di uno che scrive una volta al mese), vengono messi in ordine di apparizione, si può pensare ad una sezione atleti e una società (per cui possono compaire anche tutte le notizie dalle squadre), e non c'è nessuna forma di censura di nessun tipo, dato che semplicemente vengono riportate cose che già ci sono nei blog di chi le ha scritte, che se ne assume quindi tutta la responsabilità.

Secondo me una roba del genere potrebbe essere linkata anche sul sito FISO (le cui news potrebbero comunque comparire anche su mond-o), che darebbe in questo modo la possibilità a chi si avvicina da novellino al mondo dell'orienteering, di conoscere dal vivo una parte del ruspante mondo degli atleti di questo sport, togliendosi il problema di chi rimpiange i "pezzi di colore" dello Stegal giornalista: chi vuole gli articoli di colore, li pesca dal link di mond-o, chi vuole gli articoli istituzionali, legge quelli di P.I.

Per metterlo in piedi, se la cosa interessasse a qualcuno, basterebbe una micro colletta per pagare registrazione del dominio e spazio sul server (ma poi probabilmente uno straccio di sponsor che sgancia 200 euro all'anno per comparire sul più cliccato sito dell'orienteering nostrano si potrebbe pure trovare), e un valente informatico volontario che ci metta un po' di testa (chessò, un trentino trasferito negli USA che ha tanta nostalgia del suo sport preferito, ad esempio) magari chiedendo qualche dritta a Jan Kocbach.

Che ne dite?

 
  

8 commenti:

  1. non è stato nepotismo :)....è che jan è finito sul mio blog trovando il link su un post di O-Kansas che parlava del mio blog( http://okansas.blogspot.com/2009_05_01_archive.html ) ...e di li mi ha chiesto se poteva linkarmi
    non è l'unico blog/sito di non atleti: per esempio http://www.holidaymappers.eu/en/ o http://orienteeringmaps.net/blog/ o http://www.facebook.com/ollesmaps..... anche skodeg-o era linkato

    x quanto riguarda la tua idea: quando iniziai a scrivere il mio avevo chiesto agli altri mappatori italici prof/semi prof o semplici amatori di fare qualcosa di simile con argomento la cartografia....ma fondamentalmente i blog sono una cosa personale e il gadget che hai anche sull tuo blog può essere sufficente a "tuffarsi" nel vari blog italici (io per esempio uso quello dell'Er-team come portale per leggere gli ultimi post italici e non)

    RispondiElimina
  2. Per me si può fare. Io avevo fatto un timidissimo tentativo di farmi linkare su World-of-O grazie a conoscenze in Alto Loco, ma senza ottenere risposta (non è che si può mettere un impiegato panzottello tra - metti caso - Ida Bobach e Jenny Lonnkvist!).

    Stefano

    RispondiElimina
  3. Bello, un sito che raggruppi il mondo degli ori-bloggers italiani sarebbe interessante.

    Ciobin1975

    RispondiElimina
  4. La parte che mi piace di più è "si potrebbe mettere il link sul sito FISO". Se, un giorno ci ritroveremo a qualche gara ti dirò il perchè!

    RispondiElimina
  5. Mi accodo al coro di consensi; veramente, da qualche parte, nel 2011 avevo proposto di incontrarci a qualche gara, come fanno i runner blogger in occasione di maratone importanti

    RispondiElimina
  6. Io ho le capacità tecniche, provo a mettermi al lavoro e vedere cosa viene fuori... Vi terrò informati!

    RispondiElimina

non lasciate commenti anonimi, suvvia...